Secondo l'analisi Transazionale, il sintomo che la persona porta in terapia è la manifestazione esterna di un disagio interiore. L'obiettivo della terapia è curare quel disagio dando risposta ai bisogni di cui la persona è portatrice, anche in modo inconsapevole. Questo comporta una modalità di lavoro in cui l'obiettivo non è tanto focalizzarsi su sintomi e disturbi specifici, ma sui bisogni e i vissuti emotivi sottostanti.
Questo, per come io ho scelto di lavorare, significa che, al di là del motivo specifico per cui la persona giunge in terapia, l’obiettivo è capire cosa è accaduto nella sua vita per arrivare ad avvertire quello specifico malessere e dare voce al bisogno nascosto. Nella mia esperienza ho avuto modo di sperimentare che questa modalità di lavoro permette alle persone di cambiare la propria situazione, ritrovando il benessere.

 

Secondo l'analisi Transazionale, il sintomo che la persona porta in terapia è la manifestazione esterna di un disagio interiore. L'obiettivo della terapia è curare quel disagio dando risposta ai bisogni di cui la persona è portatrice, anche in modo inconsapevole. Questo comporta una modalità di lavoro in cui l'obiettivo non è tanto focalizzarsi su sintomi e disturbi specifici, ma sui bisogni e i vissuti emotivi sottostanti.
Questo, per come io ho scelto di lavorare, significa che, al di là del motivo specifico per cui la persona giunge in terapia, l’obiettivo è capire cosa è accaduto nella sua vita per arrivare ad avvertire quello specifico malessere e dare voce al bisogno nascosto. Nella mia esperienza ho avuto modo di sperimentare che questa modalità di lavoro permette alle persone di cambiare la propria situazione, ritrovando il benessere.

In Studio

Le situazioni
più diffuse



Ansia

L'ansia è associata a paura, tensione, nervosismo e, talvolta, panico.



Attacchi di panico

Gli attacchi di panico sono episodi di paura o terrore che si verificano improvvisamente.



Depressione

La depressione è una condizione caratterizzata da infelicità, scoramento, assenza di speranza e fiducia verso il futuro.



Disturbi legati all'alimentazione

I principali disturbi dell'alimentazione e della nutrizione sono anoressia, bulimia e il disturbo da binge-eating, ma ne esistono altri.



Disturbi della personalità

I disturbi della personalità sono caratterizzati da comportamenti e stati emotivi interiori pervasivi e costanti nel tempo che creano disagio nella persona.



Problemi di natura sessuale

Le disfunzioni sessuali sono un insieme di disturbi, diversi tra loro, accomunati da un'anomalia significativa nella capacità di una persona di provare piacere sessuale o di avere reazioni sessuali.


 

Obiettivi

Prendermi cura
della persona



Le situazioni elencate non sono le sole di cui mi occupo, perché il mio obiettivo è prendermi cura della persona in quanto tale, con i suoi aspetti di sofferenza e quelli di risorsa.
Per questo motivo, propongo inizialmente alcuni colloqui per conoscere la persona, capire ciò di cui ha bisogno e valutare quale percorso proporle. Chiunque si trovi a vivere una situazione di disagio può richiedere un colloquio, al di là delle situazioni sopra riportate.


In Studio

Le situazioni
più diffuse



Ansia

L'ansia è associata a paura, tensione, nervosismo e, talvolta, panico.



Attacchi di panico

Gli attacchi di panico sono episodi di paura o terrore che si verificano improvvisamente.



Depressione

La depressione è una condizione caratterizzata da infelicità, scoramento, assenza di speranza e fiducia verso il futuro.



Disturbi legati all'alimentazione

I principali disturbi dell'alimentazione e della nutrizione sono anoressia, bulimia e il disturbo da binge-eating, ma ne esistono altri.



Disturbi della personalità

I disturbi della personalità sono caratterizzati da comportamenti e stati emotivi interiori pervasivi e costanti nel tempo che creano disagio nella persona.



Problemi di natura sessuale

Le disfunzioni sessuali sono un insieme di disturbi, diversi tra loro, accomunati da un'anomalia significativa nella capacità di una persona di provare piacere sessuale o di avere reazioni sessuali.


Obiettivi

Prendermi cura
della persona



Le situazioni elencate non sono le sole di cui mi occupo, perché il mio obiettivo è prendermi cura della persona in quanto tale, con i suoi aspetti di sofferenza e quelli di risorsa.
Per questo motivo, propongo inizialmente alcuni colloqui per conoscere la persona, capire ciò di cui ha bisogno e valutare quale percorso proporle. Chiunque si trovi a vivere una situazione di disagio può richiedere un colloquio, al di là delle situazioni sopra riportate.


"Dirai: che t’importa avere una parola. Importa. Perché avere un nome è avere un posto,
una casa fatta di pensieri già pensati. Un luogo tiepido che porta traccia di migliaia, milioni di
persone passate da lì prima di te. Ti fa sentire, nell’errore, al tuo posto. Un posto doloroso e illuminante,
un posto difficile ma previsto nella storia del mondo".

PER CONTATTARMI

+39 338 774 48 07